Tutti al mare!!!

 

cani senza vista mare

Finalmente è arrivato il tanto desiderato sole e ci si può godere un’estate che sembrava non arrivare mai….

Questa settimana molti saranno in ferie e quindi voglio darvi qualche consiglio per vivere serenamente le vacanze al mare con il vostro cane.

Se i vostri cagnolini ipovedenti o non vedenti sono be addestrati e rispondono ai vostri comandi, soprattutto al richiamo non c’è ragione per non portarli con voi. Se sono piccoli o hanno iniziato l’addestramento da poco per evitare pericoli dovete prestare qualche attenzione in più. Data la novità della situazione potrebbe non rispondere al vostro richiamo e allontanarsi troppo e perdersi. Il rumore delle onde e il vento potrebbero confonderlo e fargli percepire in modo distorto da dove arriva la vostra voce, rendendogli difficile localizzarvi. Portatevi dietro in questo caso il recinto mobile che usate in casa e posizionatelo all’ombra. Sarà utile nelle ore più calde o quando la situazione è troppo caotica.

I cani con problemi oculari particolari potranno indossare occhiali da sole realizzati espressamente per loro. Sono indicati per i cani che di recente hanno subito un intervento chirurgico agli occhi, per quelli che hanno irritazioni o infiammazioni in corso, per coloro che sono particolarmente sensibili alla luce (ad esempio i cani albini) o hanno patologie croniche particolari, per cui l’esposizione potrebbe creare un aggravamento della malattia. Sarà il vostro oftalmologo veterinario che potrà indicarvi se è consigliabile acquistarli, in relazione alla loro particolare patologia. Gli occhialini non servono solo a proteggere i suoi occhi dai raggi UV e dal vento, ma anche a evitare che la sabbia possa finire negli occhi causando ulteriori infiammazioni, come congiuntiviti e cheratiti.

Dopo una giornata in spiaggia la sera dovrete pulire i suoi occhi con cotone imbevuto con acqua o con un infuso tiepido di camomilla. Osservateli bene e fate attenzione se mostrano gonfiori, arrossamenti strani o qualsiasi cosa diversa dal solito. Se notate qualcosa di anomalo portatelo subito dal veterinario prima che la situazione possa degenerare. In tutti i luoghi di vacanza ci sono studi veterinari, basta informarsi presso le persone del luogo. Non aspettate di tornare a casa alla fine delle ferie per farlo visitare: a quel punto la situazione potrebbe essere diventata irreparabile!

A seconda della causa del problema agli occhi, il veterinario vi prescriverà la cura più adeguata.

Se si è preso una congiuntivite, una cheratite o, peggio, un’ulcera corneale vi verranno prescritti dei colliri da applicare più volte al giorno e vi verrà richiesto, a seconda della gravità del caso di fargli indossare un collare Elisabettiano, per evitare che grattandosi possa peggiorare le cose.

Se il problema è un corpo estraneo, deve essere rimosso il prima possibile dal medico e solo dopo si passerà alla somministrazione di colliri e antibiotici per via orale, a seconda della gravità della lesione oculare.

La sabbia non è solo insidiosa per gli occhi del vostro amico a quattro zampe: qualche cane trova che sia molto saporita e cerca di mangiarla. Tenetelo d’occhio e evitate che lo faccia! L’effetto su stomaco e intestino è simile a quello della carta abrasiva: i cani si ritrovano costipati o cominciano a defecare con difficoltà. In questi casi può essere necessario rivolgersi al medico veterinario che a seconda della gravità dei casi nella maggior parte delle volte vi prescriverà lubrificanti e lassativi per facilitare l’evacuazione. Quando è molto caldo e la sabbia scotta fatelo passeggiare sulla battigia che è più fresca, per evitare che si scotti i polpastrelli oppure tenetelo sotto l’ombrellone.

L’acqua salata può provocare diversi fastidi, sia per la cute che per l’apparato gastro-enterico. Se i vostri cani amano fare il bagno, il sale che rimane sulla cute può essere non solo molto più fastidioso per il nostro animale, ma anche provocargli disidratazione della cute e dermatiti, soprattutto tra le pieghe cutanee e fra i polpastrelli.

Per prevenire questa situazione basta risciacquare il cane con acqua dolce dopo la giornata passata al mare.L’acqua di mare può anche essere bevuta più o meno volontariamente, provocando vomito e/o diarrea. E’ raccomandabile contattare il medico veterinario in caso di sintomi gastro-enterici.

Il caldo è un altro nemico dei nostri cani e lo sappiamo tutti, Per evitargli problemi nelle ore più calde teniamolo all’ombra e bagniamolo spesso con acqua fresca, per aiutarlo a mantenere la sua temperatura corporea, che altrimenti sarebbe regolata solo attraverso l’evaporazione del suo respiro.

A parte la crema solare per le razze più sensibili al sole, occorre ricordarsi della loro ciotola per l’acqua, fornirgli un posto all’ombra per ripararsi nelle ore più calde ( basta un semplice ombrellone e una stuoia dove farlo stendere), portargli qualche gioco (magari di quelli da masticare che non suonano, per non recare disturbo agli altri) e avere con sé qualche crocchetta, nel caso che si voglia fare un po’ di training o semplicemente per distrarlo se diventa troppo curioso verso gli altri bagnanti o altri cani che non gradiscono attenzioni. Ricordiamoci sempre che, a meno che non ci si rechi in una spiaggia dedicata ai cani, non bisogna dare per scontato che a tutti piacciano le sue attenzioni, quindi per evitare polemiche e discussioni in ferie, è sempre carino evitare che vada a giocare con sconosciuti se non sono loro a farvi capire la loro propensione a farlo.

Anche nelle spiagge che consentono l’accesso ai cani valgono le indicazioni in vigore per i luoghi pubblici e cioè raccogliere i bisognini, avere con sé guinzaglio e museruola (per legge bisogna averla, anche se non indossata) e acqua per rispettare le norme igienico-sanitarie (per sciacquare la pipi).

Auguro a tutti felici vacanze!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Scrivetemi!
    Sarò felice di rispondere alle vostre domande, leggere e condividere con tutti gli altri lettori le vostre esperienze.

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • Calendario

    agosto: 2014
    L M M G V S D
    « Lug   Set »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: