Percorsi

cani senza vista percorsi

Se avete eseguito con diligenza gli esercizi che ho descritto la volta scorsa, il vostro cane ora sarà pronto a uscire per fare le sue passeggiate. Scegliete il percorso da seguire e procedete per gradi, ogni giorno andando un pochino oltre, fino a raggiungere il punto prescelto come obiettivo e ripetete tutti i giorni lo stesso. Facendo ogni giorno lo stesso percorso il vostro cane familiarizzerà con esso: imparerà a riconoscere gli odori, ad esempio un cespuglio di rosmarino che incontrate lungo il tragitto, i suoni, ad esempio un passaggio a livello nelle vicinanze e il suolo grazie alle sue capacità tattili. Seguire lo stesso tragitto farà in modo che lui si possa creare una mappa mentale. In poco tempo, una o due settimane, avrà imparato a conoscere bene il percorso e farà meno storie al momento di uscire. Lo capirete perché lo vedrete meno titubante, più sereno e più sicuro quando cammina. Cercate di parlargli molto, ripetendo i comandi vocali che gli avete insegnato e ogni tanto fategli fare qualche esercizio, tipo dargli il comando seduto e se esegue bene dategli una ricompensa. Questi intermezzi non solo sono utili per mantenerlo in esercizio, ma saranno molto piacevoli per lui e renderanno la vostra camminata più gratificante. Durante queste prime uscite sarebbe preferibile evitare contatti con persone che vogliono accarezzarlo a tutti i costi e altri cani, cioè tutti quegli elementi che potrebbero scatenargli ansia e timore. Scegliete magari orari un po’ insoliti se potete, e se non riuscite a evitarlo, informate gli altri padroni che incontrerete lungo la strada che per il momento non è il caso di farli avvicinare. Questi contatti che per lui sono “minacciosi” andranno introdotti gradualmente, quando si sente un po’ più sicuro. Se incrociate qualcuno iniziate a introdurre parole nuove per segnalarlo, come “persona” o “cane”. In futuro saranno importanti per lui per avvertirlo di avvicinamenti imminenti.

Una volta che viene tranquillo a passeggiare con voi sarà utile iniziare a pensare a nuovi percorsi da fare insieme, al fine di variare un po’ le cose e non farlo cadere nella routine. L’ideale è studiare 3-5 percorsi che farete insieme.

Voi avete la responsabilità di scegliere il percorso migliore per voi due. Pianificate il vostro percorso in anticipo, cercando di evitare luoghi impervi e terreni estremamente accidentati. Stabilite comandi vocali che lo facciano camminare tranquillo. Che siano nati ciechi o siano diventati recentemente ciechi, i cani con problemi visivi dipendono dai loro proprietari, che devono essere i loro occhi. Camminare con un cane cieco è diverso da portare a spasso un cane vedente. Cose che diamo per scontate, come tombini, cordoli, marciapiedi, ecc. possono essere fonte di spavento per loro se non vengono avvertiti, quindi è importante che il padrone quando esce con loro non si distragga, affinché loro si sentano protetti e sicuri accanto a lui. Continuate a parlargli e ad avvertirlo delle varie insidie che incontrate durante il vostro cammino e lui acquisirà sempre maggior sicurezza.

 

Comments
4 Responses to “Percorsi”
  1. Rebecca Antolini ha detto:

    Ancora una volta i miei sinceri complimenti per questo blog.. anche se la mia cagnetta non e cieca , leggo volentiri vostri suggerimenti.. Pif 😉

  2. PIggy ha detto:

    sta per entrare in famiglia una signorina ipovedente di 10 anni…
    questo sito è davvero utile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Scrivetemi!
    Sarò felice di rispondere alle vostre domande, leggere e condividere con tutti gli altri lettori le vostre esperienze.

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: