Intervista: Stress e aggressività.

interviste veterinari

Tema: Cause e metodi per affrontare lo stress dei cani ipovedenti e non vedenti.

Intervista a: Dr. Marcello Messina.

Chi è:

Marcello Messina

DOMANDA – Abbiamo parlato nei post precedenti delle reazioni dei cani alla perdita di vista. Ci sono dei segnali di allarme particolarmente preoccupanti che dovremmo monitorare?

RISPOSTA – Si ,quando vedete il cane che mostra segni di paura in situazioni di stress o d’ aggressività. Lì bisogna tempestivamente contattare un professionista che saprà guidarvi verso il superamento dell’ ostacolo che il cane sta vivendo.

 


DOMANDA – Perché il nostro cane non vedente o ipovedente può diventare aggressivo con le persone?

RISPOSTA – Ho riscontrato diversi casi d’ aggressività legati alla cecità del cane. I casi più interessanti che ricordo sono quelli di un Pastore Australiano ed un Alano. I casi che io ho trattato, evitando di generalizzare (ogni caso è diverso dall’altro), erano dovuti ad una mancanza di punti di riferimento nell’approccio con l’uomo, il quale si poneva verso il cane in modo, diciamo, poco “educato”: l’estraneo non si faceva annusare per presentarsi, accarezzava l’animale in testa o lo prendeva in braccio (parlo del cucciolo di Aussie). Questi comportamenti, col passar del tempo, hanno creato una forma d’aggressività nel cane, generata dalla necessità di mettere una certa distanza tra sé e l’estraneo.

DOMANDA – Può diventare aggressivo anche verso di noi? Come comportarsi in questo caso?

RISPOSTA – E’ una domanda troppo generica per poter dare una risposta ben precisa. Dipende da caso a caso. Nell’eventualità che il nostro cane diventi aggressivo verso di noi, il “Bon Ton” prevede di farsi riconoscere con la voce (ad esempio chiamando in modo dolce il cane per il suo nome) e di farsi odorare sui palmi delle mani, in modo da permettere al cane di capire chi siamo e quali intenzioni abbiamo. Ricordiamoci che mentre noi esseri umani viviamo di psicologia visiva, quindi utilizzando la vista, i cani vivono di psicologia chimica, utilizzando l’olfatto. Anni fa per un alano albino ho usato le candele profumate per aiutarlo ad orientarsi: in ogni stanza c’era una candela con un profumo diverso, cosi da poter far capire al cane dove si trovava.

DOMANDA – Come fargli cambiare comportamento?

RISPOSTA – La modificazione comportamentale dipende da vari diversi fattori. Sicuramente spiegare agli estranei come bisogna comportarsi e come ci si deve avvicinare a un cane ipovedente o non vedente aiuta molto.

DOMANDA – Cosa fare se sviluppa reazioni aggressive verso gli altri cani?

RISPOSTA – Le reazioni aggressive verso gli altri cani si possono manifestare nel cane ipovedente o non vedente laddove i cani non sono ben socializzati o se socializzano con cani irruenti. Di solito consiglio di farli socializzare con cani della stessa taglia, anziani o soggetti molto tranquilli, così da non poter essere invadenti nei confronti del cane non vedente.

DOMANDA – Cosa fare se il nostro cane è depresso? Come aiutarlo a superare la cosa?

RISPOSTA – Dipende dallo stadio che il cane sta attraversando,sicuramente consiglierei di parlarne con il proprio medico veterinario che saprà consigliarvi un professionista idoneo alla vostra situazione.

DOMANDA – I membri della famiglia e le persone che sono in contatto frequente un cane con queste problematiche come devono comportarsi?

RISPOSTA – Devono sicuramente rispettarlo e trattarlo come un cane vedente, tenendo conto delle giuste accortezze sopra citate.

 

Ringrazio il Dr. Messina per la sua disponibilità a concedere questa intervista.

Contatti:

e.mail:info@marcellomessina.com

Web: www.marcellomessina.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Scrivetemi!
    Sarò felice di rispondere alle vostre domande, leggere e condividere con tutti gli altri lettori le vostre esperienze.

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: