L’ambientazione dei cuccioli nella nuova casa.

cani senza vista puppy

Riallacciandoci a quanto detto nell’ultimo post, se avete scelto (e mi auguro vivamente che sia così!!) di adottare un cucciolo ipovedente o non vedente, dopo aver provveduto a sistemare tutte le cose di cui si è parlato arriverà il fatidico giorno in cui il nuovo membro della famiglia entrerà in casa.

Prima di farlo entrare però portatelo nel giardinetto sotto casa o nel luogo dove verrà abitualmente condotto per fare i suoi bisogni. Passeggiate un po’ con lui, lasciandolo annusare per terra e ambientarsi e aspettate che faccia i suoi bisogni e premiatelo quando succede. Deve capire che può fare la pipì quando sente l’erba sotto i piedi o l’odore delle piante. I cani ipovedenti sono molto sensibili agli stimoli tattili e olfattivi! Di solito sono molto abitudinari e collegheranno questo luogo alla necessità di fare i bisogni. I primi mesi i cani vanno portati  fuori quattro-cinque volte al giorno, poi riusciranno a trattenersi di più e riusciranno a trattenere la pipì per circa 6 ore. Con i cuccioli occorre essere pazienti per un po’ di tempo e accadrà che sporchino in casa. In tal caso, se colti sul fatto, va detto un NO secco. Altrimenti non ha senso rimproverarli. Ricordate sempre di pulire con un detergente specifico: essendo abitudinari tenderanno a sporcare di nuovo dove c’è il “loro odore”, quindi utilizzate un prodotto idoneo per evitare che capiti di nuovo. E’ consigliabile abituare il cucciolo fini dal giorno del suo ingresso in casa ad uscire subito dopo i pasti, perché è l’assunzione di cibo che scatena nei cuccioli la necessità di espletare i bisogni. Cercate di rispettate gli orari dei pasti e delle uscite per quanto possibile, perché i cani sono molto legati alla loro  routine. Crescendo il cane vi lancerà segnali per farvi capire che ha bisogno di uscire, come girare su sé stesso. passeggiare avanti e indietro o stare vicino alla porta di casa.

Per tutti i cani, anche quelli normovedenti, cambiare domicilio sarà un fattore di stress….tutto è nuovo e sconosciuto: nuovi spazi in cui non si ha ancora alcun orientamento, nuovi odori, nuovi “conviventi” e, in alcuni casi, la lontananza dalla mamma che era stata sempre un porto sicuro….Preparatevi a non dormire le prime notti perché è quello che accadrà ed è perfettamente normale che sia così. Magari programmate l’ingresso in famiglia nel week end se possibile e se potete chiedete la collaborazione di amici e familiari per “darvi il cambio”: anche voi dovete riposare! Riflettete: quando portate a casa un bambino appena nato lo sapete bene che farete la notte in bianco…..la situazione qui non è diversa. Diverso è che sicuramente basterà meno di una settimana affinché tutto ciò cessi e dipenderà in gran parte da voi. Dalla vostra pazienza, dalla vostra comprensione e dalla vostra fermezza. Perché se per esasperazione lascerete che (ad eccezione della prima notte, in cui uno strappo alla regola si può fare) dorma con voi, da quel letto non si schioderà mai più. Quindi sta a voi fin dall’inizio dettare regole efficaci per garantire una serena convivenza.

I primi giorni il vostro cucciolo dormirà tanto (non necessariamente nelle ore notturne…) proprio come fanno i neonati. Per garantire la sicurezza dei cuccioli non vedenti e ipovedenti sarebbe bene abituarli per i primi tempi a stare nel trasportino o comunque in un piccolo recinto da collocare in casa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Scrivetemi!
    Sarò felice di rispondere alle vostre domande, leggere e condividere con tutti gli altri lettori le vostre esperienze.

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: