Il dolore dei padroni

padrone cane cieco, cane cieco

Ogni anno centinaia di cani perdono la vista. La causa può essere una malattia, un incidente, la vecchiaia, o altro.

Qualunque sia la causa, quando viene diagnosticato un deficit visivo o addirittura la cecità del proprio cane è normale sentirsi devastati. Sapere di avere un cane con esigenze speciale può privarvi della vostra fiducia, può far sorgere sentimenti di depressione o di rabbia, dubbi su come affrontare questa convivenza e una sensazione di inadeguatezza e sconforto.

Sentirsi così è normale. Anche se è naturale piangere quando apprendi che il tuo cane sta diventando cieco, è necessario lasciare che le emozioni negative e la tristezza non vengano trasferite su di lui. Quindi, datti il tempo per piangere e per essere furioso con la vita, ma ricorda che le tue emozioni negative possono causare ansia al tuo animale domestico. Tanto prima trasformerete il dolore in speranza e determinazione nell’affrontare la situazione,  tanto sarà meglio non solo per voi, ma anche per il vostro cucciolo.

La tua comprensione e accettazione di quanto sta accadendo e la decisione di aiutarlo in questo momento delicato si tradurrà in una maggiore legame tra voi. Il tuo cane potrà continuare a vivere bene e in ottima salute e con il tuo supporto avrà una vita piena e felice. Alcune cose dovranno cambiare, senza dubbio. Ma non stravolgeranno tutta la tua vita. Il tuo cane cieco è ancora il tuo migliore amico, proprio come lo era prima. Credo che ci sia un legame speciale tra un cane cieco e il suo proprietario, soprattutto quando il proprietario lavora con il cane sulle varie tecniche di addestramento e trascorre tempo di qualità con lui. I cani percepiscono la nostra devozione, nello stesso modo in cui sentono l’indifferenza di una persona e le emozioni negative. Sono creature sensibili, e credo che questa sensibilità aumenti con la perdita della vista. Fate capire al vostro cane che è amato, apprezzato e accettato, e lui sarà contento.

Sappiate che i cani imparano in modo istintivo a trovare nuovi modi di vivere con una disabilità acuendo gli altri sensi e grazie al vostro aiuto il vostro cucciolo ci riuscirà più facilmente. Impareranno a utilizzare il naso e le orecchie al posto degli occhi, e nel giro di qualche mese vi stupirete di come riuscirà a orientarsi bene in casa, nel cortile e negli spazi che frequenta abitualmente. I cani sono molto adattabili, e con l’incoraggiamento, con un tipo diverso di addestramento e altre attività in breve troveranno un nuovo stile di vita e si adatteranno alla loro condizione.

Cercate di coinvolgere la vostra famiglia e chi vive con voi. Spiegategli la situazione e fategli capire che c’è bisogno dell’aiuto di tutti per riuscire ad aiutarlo. La prima informazione da trasmettere è che occorre parlargli. Quando rientrate in casa annunciatevi. Basta dire “Sono tornato!”. Grazie alla vostra voce capirà chi siete. Lasciate che sia lui ad avvicinarsi a voi. Non cercate di accarezzarlo se non si è reso conto che qualcuno gli è andato vicino. La maggior parte delle volte  vi riconoscerà dal vostro passo e dal vostro odore, ma può darsi che in qualche occasione sia nel dormiveglia o troppo concentrato in un gioco. Quindi avvertitelo che siete lì. Un cane che non vede bene si sente vulnerabile e potrebbe reagire in modo aggressivo nell’essere toccato se non ha capito chi siete.

Inoltre non cercate di nascondere il suo handicap, ma comunicatelo a tutti quelli che hanno a che fare con lui. Parenti, amici che vi vengono a trovare, padroni di altri cani che incontrate durante le passeggiate. Non ha senso nasconderlo e sarà solo controproducente. Chiedetegli semplicemente di annunciarsi. Grazie alla loro voce capirà chi sono e che non rappresentano una minaccia. Non c’è nulla di cui vergognarsi in tutto ciò. Va solo spiegato che occorre rapportarsi in modo diverso con lui e tutto andrà per il meglio. E anche lui, grazie a queste informazioni supplementari si sentirà più sicuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Scrivetemi!
    Sarò felice di rispondere alle vostre domande, leggere e condividere con tutti gli altri lettori le vostre esperienze.

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: